Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Silicon Valley a caccia di anta: ecco perché Uber e Airbnb reclutano i pensionati

AAA manager trenta, quarantenni cercano personale anziano per aumentare profitti   in società della new economy, astenersi giovani e qualificati. Questo annuncio immaginario racconta la trasformazione in atto nel mondo del lavoro nella Silicon Valley. Secondo il Times Uber e Airbnb si stanno rivolgendo agli adulti over 50 per reclutare nuovi autisti e locatori. Questa comunità demografica infatti oltre ad essere numericamente rilevante, (entro il 2032, gli americani con più 65 anni saranno più numerosi di quelli con meno di 15 anni) ha un’ottima reputazione, gode di una solida esperienza professionale e non ha più ambizioni di crescita, rappresenta dunque un serbatoio ideale per attingere a nuove risorse.

Uber ha appena siglato un accordo con la Life Reimagined, un’organizzazione americana senza scopo di lucro che aiuta il riposizionamento professionale e sociale dei baby boomers, per invitare i pensionati a proporre la loro candidatura come conducenti. Il sito di annunci degli affitta stanze invece ha appena pubblicato sul blog ufficiale una pagina che celebra le qualità di accoglienza di chi ha più di 60 anni che rappresenta il 10% del totale della loro offerta e che grazie al servizio possono contare sia su entrate extra sia su una vita sociale più attiva.
Nel comunicato si legge “La missione di Airbnb è la creazione di un mondo in cui 7 miliardi di persone possano sentirsi a casa ovunque. Circa un miliardo di queste persone hanno più di 60 anni e la loro storia e le loro esperienze gli rendono spesso i migliori host della community globale di Airbnb. In tutto il mondo, quasi un milione di utenti Airbnb ha più di 60 anni. Tra gli host, il 10% rientra in questa fascia di età. Alcuni dei nostri host over 60 sentono la necessità di avere un supplemento ai loro guadagni perché vivono con un budget limitato. Il 56% è in pensione e il 49% vive grazie a un reddito fisso dato dalla pensione. I guadagni ottenuti dall’attività di host permettono di arrivare più tranquillamente alla fine del mese e di avere una migliore capacità di ripresa finanziaria”.
Se a sostenerla saranno i più vecchi la chiameremo ancora new economy?
uber_old

  • Menteaperta96 |

    … Se vale così tanti miliardi come mai non inizia ad acquistare qualche licenza di servizio???

  Post Precedente
Post Successivo